ERBERTO CARBONI


Erberto Carboni

 

Designer grafico, cartellonista e illustratore nato a Parma il 22 novembre 1899morto a Milano il 5 novembre 1984.
Erberto Carboni è stato un architetto, designer e pubblicitario italiano, precursore delle campagne pubblicitarie italiane, legò il suo nome a celebri slogan come Con Barilla è sempre domenica e È sempre l'ora dei Pavesini, strinse anche un forte legame con la Rai per il quale creò celebri loghi e le prime sigle televisive.

Nel 1921, subito dopo aver conseguito il diploma all'Istituto di Belle Arti Paolo Toschi di Parma esordì come caricaturista, sul periodico umoristico locale La puntura, con lo pseudonimo di Lince. Poi si occupò di grafica pubblicitaria e cominciò la sua attività di illustratore, collaborando a varie riviste, come Lidel,  Novella, Dramma,  Emporium,  Le grandi firme, diretta da Pitigrilli.
Più tardi fece illustrazioni per riviste come'ufficio moderno, La lettura, La Rivista illustrata del Popolo d'Italia, Natura e Snia Viscosa.

Nel 1932, Erberto carboni, si trasferì a Milano, dove collaborò come consulente esterno con lo Studio Boggeri, di Antonio Boggeri, uno dei primi maestri della comunicazione in Italia, che fu il trampolino di lancio suo e di altri futuri grafici di fama internazionale, come Bruno Munari e Max Huber.

Carboni, si impose presto come allestitore di padiglioni espositivi, all'interno di fiere e di rassegne culturali.
Nel 1934 curò gli allestimenti della Mostra dell'Aeronautica italiana alla Triennale di Milano.
Nel 1936 curò gli allestimenti dello stand Agip al IX Salone internazionale dell'auto di Milano e della mostra internazionale della Stampa cattolica, a Roma .
Nel 1937 curò gli allestimenti dei padiglioni della Motta e di Navigazione Italiana alla Fiera di Milano.
Nel 1939 curò gli allestimenti del padiglione della Montecatini al salone "Prodotti chimici" della Fiera di Milano. Negli Nel 1940 ebbe incarichi alla Mostra d'Oltremare di Napoli .
Nel 1942 allestì il Padiglione dell'Agricoltura italiana a Zagabria e la Mostra delle bonifiche italiane a Sofia
Nel 1949 allestì il Padiglione della Rai alla Fiera di MiIlano.
Nel 1950 curò l'allestimento di importanti esposizioni, in particolare alla Fiera di Milano il padiglione per la radio italiana, il salone dei prodotti chimici Montecatini e l'allestimento commemorativo per il 50  della morte di Giuseppe Verdi.
Nel 1951, il padiglione Montecatini
Dal 1952 e negli anni successivi, vari stand della Rai-Tv.
Nel1961 curò l'allestimento del Padiglione Italia 61 a Torino, per il centenario dell'Unità d'Italia.

Non cessa, perlatro, la sua attività nell'illustrazione periodica, collaborando con "L'Ufficio Moderno" (con altri grafici di tale rivista fonda il Gruppo Amici della Razionalizzazione), "La Lettura", "La Rivista illustrata del Popolo d'Italia", "Natura", "Snia Viscosa"

Tra la seconda metà degli anni trenta e gli anni sessanta, Carboni firmò le campagne pubblicitarie di numerose grandi aziende, diventando spesso il fautore della loro crescita sul mercato nazionale e internazionale.
Collaborò in particolare con l'Olivetti, nel 1935, con la Shell, nel 1937, con la Motta, nel 1939, con la Barilla (dal 1952 al 1960), con la Bertolli, dal 1952 e con la Pavesi(dal 1958 al 1970).

Proprio nel contatto con l'industria, sviluppò il suo straordinario talento di tecnico pubblicitario.
In un'epoca in cui non esistevano ancora le agenzie come le intendiamo oggi, preparò alcune campagne destinate a far epoca.
Due soli esempi: "Con pasta Barilla è sempre domenica", "é sempre l'ora dei Pavesini".

Nella comunicazione pubblicitaria Erberto Carboni portava la sua esperienza di illustratore e la sua attenzione per l'architettura della pagina, quest'ultima derivata dai suoi studi ma ancora di più dalla collaborazione con Boggeri, dall'amicizia con Herbert Bayer, dalla contiguità ideale con le tematiche del Bauhaus.

 


Erberto Carboni

 

Erberto Carboni e la RAI
Con la Rai, nel 1948, cominciò una lunga collaborazione che durò fino agli ultimi anni della sua vita.
Nel 1949 realizzò il primo marchio, con le lettere squadrate e il puntino sulla i, al quale, nel 1953, Carboni aggiunse il logo Tv, con la T grigia sopra una V bianca, su una base nera.
Fu il creatore della seconda sigla del Telegiornale, che andò in onda alle 20,45 del 3 gennaio 1954, giorno delle prime trasmissioni regolari della Rai.
Fu sempre Carboni a disegnare il monoscopio della Rai, mandato in onda interrottamente dal 1954 al 1977.
Realizzò anche la prima, celebrissima, sigla televisiva dell'inizio trasmissioni.
Questa sigla, sulle note del Guglielmo Tell di Gioachino Rossini, fu trasmessa dal 1954 al 1986, due anni dopo la sua scomparsa.
Sempre di Carboni è la sigla di chiusura delle trasmissioni, andata in onda anch'essa dal 1954 fino al 1986 su musiche di Roberto Lupi (titolo del brano: Armonie del pianeta Saturno), a conclusione dei programmi della giornata.
Solo apparentemente le due sigle sono uguali: a parte la differente musica, nella sigla di apertura l'onda elettromagnetica si svolge dall'alto verso il basso.
Carboni, nel 1979, realizzò anche la sigla di apertura della neonata Raitre su un brano di Piero Piccioni, scritto per l'occasione ed intitolato Il cielo in una rete.
Il tutto senza mai abdicare da una sua idea della grafica e della pubblicità colta, razionale, consapevole, rispettosa delle intelligenze e delle sensibilità.

Si aggiudica numerosi riconoscimenti, quali il Premio nazionale della grafica pubblitaria, il Premio nazionale per l'allestimento di esposizioni, la Palma d'oro della pubblicità, il Gran premio della Triennale di Milano.

Premi 
Nel 1950 Premio nazionale della grafica pubblicitaria
Nel 1952 Palma d'oro della pubblicità , per la campagna Con pasta Barilla "è sempre domenica"
Nel 1957 Gran premio della Triennale di Milano
Nel 1960 Premio nazionale per l'allestimento di esposizioni

.

M M M
1954 Erberto Carboni marchio della RAI TV
 
1953 Erberto Carboni annuncio inizio della trasmissioni RAI TV
 

1955 Erberto Carboni annuncio "la lla TV al servizio dello sport" per la RAI TV

 

1954 Erberto Carboni annuncio per la RAI TV

 
1959 Erberto Carboni copertina "pubblicità per la Radio televisione" con testi di Ponti Gio, per l' Editore: Silvana Editoriale, Milano,
       

1954 Erberto Carboni annuncio "la commedia.opere drammatiche,programmi musicali, sinfonici, da camera e leggeri...programmi culturali, verità, riviste e film...attualità politiche, trasmissionbi sportive...telegiornali, documentari...avvenimenti del giorno...programmi per i ragazzi...TV TV TV TV" per la RAI

 

1954 Erberto Carboni annuncio "la domenica 3 gennaio... la televisione inizia in Italia il suo regolare servizio...la TV porta il mondo a domicilio" per la RAI

 

Erberto Carboni annuncio "l'abbonamento alla rete" per la RAI

 

Erberto Carboni annuncio "che cosa aspettate...? rinovatelo subito" per la RAI

 

Erberto Carboni annuncio "bisogna decidersi..abbonamento alle radio auduzioni" per la RAI

       

1954 Erberto Carboni sequenza della sigla di inizio trasmissioni della RAI TV, questa sigla, sulle note del Guglielmo Tell di Gioachino Rossini, fu trasmessa dal 1954 al 1986,

 

1954 Erberto Carboni sequenza della sigla di inizio trasmissioni della RAI TV,

 

1954 Erberto Carboni sequenza della sigla di inizio trasmissioni della RAI TV,

 

1954 Erberto Carboni sequenza della sigla di inizio trasmissioni della RAI TV,

 

1954 Erberto Carboni sequenza della sigla di inizio trasmissioni della RAI TV,

       

1954 Erberto Carboni monoscopio della RAI TV, mandato in onda dal 1957 all' 1977

 

1954 Erberto Carboni sigla del Telegiornale per la RAI TV, questa sigla andò in onda alle 20,45 del 3 gennaio 1954, giorno delle prime trasmisioni della RAI.

 

1977 Erberto Carboni la prima sigla della 3° rete per la RAI .

 

Erberto Carboni annuncio ",,,focolare del mostro tempo TV focolare del nostro tempo" per la RAI

 

1969 Erberto Carboni marchio della Barilla

       

Erberto Carboni manifesto per la Barilla

 

1952 Erberto Carboni manifesto " la pastra del buon appetito" per la Barilla

 

1953 Erberto Carboni manifesto " vera pastra all'uovo" per la Barilla

 

1952 Erberto Carboni manifesto " la pastra del buon appetito" per la Barilla

 

1956 Erberto Carboni annuncio "è sempre quella minestra levatevi questo chiodo dalla testa, con pastar Barilla è sempre domenica" per la Barilla

       

1956 Erberto Carboni annuncio "Barila annuncia:...le cento lire meglio spese della giornata" per la Barilla

 

1956 Erberto Carboni annuncio "nido:...le cento lire meglio spese della giornata" per la Barilla

 

1959 Erberto Carboni annuncio " questa è la pasta per tutti, .le cento lire meglio spese della giornata" per la Barilla

 

1958 Erberto Carboni annuncio " la pasta e le pastine all'uovo Barilla un alimento completo" per la Barilla

 

Erberto Carboni annuncio " la signora è tranquilla" per la Barilla

       

Erberto Carboni annuncio "guardatela bene" per la Barilla

 

1953 Erberto Carboni packaging per la Barilla

 

1953 Erberto Carboni packaging per la Barilla

 

1956 Erberto Carboni packaging per la Barilla

 

1958 Erberto Carboni packaging per la Barilla

       

1950 Erberto Carboni manifesto " olio di semi più leggero" per Bertolli

 

1953 Erberto Carboni manifesto " nel loro destino" per Bertolli

 

Erberto Carboni impaginazione per "alfabeto della buona cucina" con varie ricette per Bertolli

 

1956 Erberto Carboni annuncio "burro o cannoni...no grazie" per Bertolli

 

1960 Erberto Carboni manifesto per il caffè solubile "ecco","ecco...la bevanda che batte il tempo"

       

1959 Erberto Carboni annuncio per il caffè solubile "ecco",la composizione grafica dell' annuncio richiama il packaging del prodotto

 

1959 Erberto Carboni annunci per il caffè solubile "ecco",la composizione grafica dell' annuncio richiama il packaging del prodotto

 

1953 Erberto Carboni manifesto per la Saiwa

 

1959 Erberto Carboni manifesto " è sempre l'ora dei pavesini" per la Pavesi

 

1964 Erberto Carboni annuncio pe ri pavesini della Pavesi

       

1964 Erberto Carboni manifesto " è sempre l'ora dei pavesini" per la Pavesi

 

1964 Erberto Carboni annuncio " è sempre l,ora dei pavesini" per la Pavesi

 

1965 Erberto Carboni annuncio " una bona giornata comincia cio pavesini...è sempre l,ora dei pavesini" per la Pavesi

 

1965 Erberto Carboni annuncio " una bona giornata comincia cio pavesini...è sempre l,ora dei pavesini" per la Pavesi

 

1968 Erberto Carboni copertina ed impaginazione " abecedario dei pavesini" con filastrocche insprate ai pavesini per la Pavesi

       

1968 Erberto Carboni pagina interna per l' " abecedario dei pavesini" con filastrocche insprate ai pavesini per la Pavesi

 

1968 Erberto Carboni pagina interna per l' " abecedario dei pavesini" con filastrocche insprate ai pavesini per la Pavesi

 

1968 Erberto Carboni pagina interna per l' " abecedario dei pavesini" con filastrocche insprate ai pavesini per la Pavesi

 

1968 Erberto Carboni pagina interna per l' " abecedario dei pavesini" con filastrocche insprate ai pavesini per la Pavesi

 

1952 Erberto Carboni manifesto per la 26° Biennale Internazionale d' Arte di Venezia

       

1954 Erberto Carboni allestimento padiglione della Montecatini alla Fiera Campionaria di Milano

 

1954 Erberto Carboni allestimento della sala introduttiva del padiglione della Montecatini alla Fiera Campionaria di Milano

 

1955 Erberto Carboni allestimento della sala interna del padiglione della Agip alla Fiera Campionaria di Milano

 

1956 Erberto Carboni allestimento padiglione del Eni alla Fiera Campionaria di Milano

 

1956 Erberto Carboni allestimento esterno per la esposizione sulle conserve

       

1938 Erberto Carboni copertina per una bubblicazione truristica su Rodi

 

1938 Erberto Carboni pagine interne per una bubblicazione truristica su Rodi

 

1938 Erberto Carboni pagine interne per una bubblicazione truristica su Rodi

 

1938 Erberto Carboni pagine interne per una bubblicazione truristica su Rodi

 

1938 Erberto Carboni pagine interne per una bubblicazione truristica su Rodi

       

1937 Erberto Carboni manifesto "divertimento per voi ma lavoro per il vostreo motore fate il pieno con oloi Shell"

 

1938 Erberto Carboni manifesto "olio invernale per facile avviamenti" per Shell

 

1939 Erberto Carboni manifesto "per l'estate" per Shell

 

1955 Erberto Carboni annuncio per gli impermeabili Pirelli

 

19558 Erberto Carboni annuncio per max mara

       

1960 Erberto Carboni copertina per graphis

 

1954 Erberto Carboni copertina per linea grafica

 

1950 Erberto Carboni copertina per graphis

 

1956 Erberto Carboni visual per le industrie grafiche Zanfieri

 

1950 Erberto Carboni copertina pe Fortune

       

1926 Erberto Carboni Boschi Luigi e fratelli farica di estrato di pomidoro e salumi felini di Parma

 

1939 Erberto Carboni copertina per "la pubblicità" per l'ufficio moderno

 

 

1931 Erberto Carboni manifesto per la azienda Matosan

 

1936 Erberto Carboni manifesto " Bantant" per la azienda Cervo Italia

 

1923 Erberto Carboni manifesto per la azienda Ciprie Opso Parma

       

Erberto Carboni manifesto per 'la Carlo Erba

 

1932 Erberto Carboni manifesto della Coppa Parma organizzata dall Automobil Club di Parma

 

1930 Erberto Carboni manifesto del "VII campionato provinciale automobilistico tenutosi all' Autodrono di Parma

 

1922 Erberto Carboni manifesto della Fiera dell' auto tenutasi a Parma

 

1922 Erberto Carboni manifesto del" 1° circuito di Parma" organizzata dal AutoMoto Club Parma

       
1937 Erberto Carboni manifesto "crociere 1937 "Italia"
 
1939 Erberto Carboni manifesto per Motta
 
1940 Erberto Carboni manifesto per il Malto per la Kneip
 
1954 Erberto Carboni divano Delfino
 
1954 Erberto Carboni poltrona Delfino
       
1974 Erberto Carboni sultura " l' età del ferro"
 

Erberto Carboni manifesto per la Recordati

 

Erberto Carboni fotomontaggio "g"

  1956 Erberto Carboni copertina dela rivista di Pubblictà e Arte Idea   1974 Erberto Carboni copertina dela rivista di Pubblictà e Arte Idea
                 
grafica expo web stampa arte photo mappa bibliolink home  

sito ottimizzarto per 1024 x 768 px


webmaster Aldo Gorlaaa