WALTER LANDOR

 

Walter Landor
Walter Landor


Walter Landor è nato il 9 luglio 1913 a Monaco di Baviera, in Germania.
Il suo vero nome era Walter Landauer , fu una leggenda della progettazione dei marchi aziendali e fu il fondatore della Landor Associates .
Walter Landor fu un acclamato disegnatore e un pioniere del brand, della ricerca delle tecniche sui consumatori, tecniche ampiamente utilizzate ancora oggi. 1941 fondò la Landor Associates , essa ha uffici in tutto il mondo e gode di una reputazione importante per una rigorosa riflessione strategica accoppiata con creatività innovativa.
Landor, aveva un dono particolare per la creazione di disegni con un ampio richiamo popolare, fra imoltissimi si ricordano quelli dellala Coca-Cola, e marchi come quello della General Electric, della Japan Airlines, della Levi Strauss, e della Shell Oil.


I Primi anni
Landor nei primi anni della sua vita fu influenzato dai movimenti del design: sia dalla Bauhaus, sia dal Werkbund cosi come come da suo padre architetto.
Landor lasciò Monaco di Baviera nel 1931 completando i suoi studi presso la University of Goldsmiths College di Londra.
All'età di 18 anni, riconobbe la capacità del design di influenzare le emozioni umane e decise di: "concentrarsi sulla progettazione di prodotti di uso quotidiano che rendono la vita più piacevole e più bella e appello al pubblico di massa."

A 23 anni Landor è divenne il più giovane membro della la Royal Society of Arts.
Nel 1939 Landor si recò negli Stati Uniti come parte del team di progettazione per il Padiglione Britannico alla Fiera mondiale di New York.
In seguito si trasferì ad ovest a San Francisco e decise di stabilirsi lì. "Per me era una città che aveva uno sguardo su il mondo, una città costruita sulle tradizioni culturali di Oriente e Occidente ,…Come potrei vivere altrove?".

Numerosi prodotti disegnati da Landor furono indissolubilmente legati allo stile di vita degli americani: Kellogg’s corn flakes a colazione, vino Gallo a pranzo e sigarette Benson & Hedges dopo cena.
Landor si sforzò nel dare una personalità unica a ciascuno dei prodotti dei clienti. Rifuggiva i clichè e cercava sempre soluzioni originali.
Per essere davvero orientata, una soluzione di design doveva soddisfare più dei bisogni comunemente accettati: protezione del prodotto, impatto sullo scaffale, memorabilità, forte comunicazione di prodotto e brand.
Ogni problema di design poteva essere ricondotto a un problema di comunicazione. È assai facile, per un designer, trovare una soluzione personalmente soddisfacente dal punto di vista estetico ed emozionale.
La responsabilità del designer e anche il compito più difficile è creare una soluzione grafica ineccepibile dal punto di vista estetico, ma che sappia anche comunicare a un pubblico di massa.

 

Walter Landor
Walter Landor nel suo studio con il progetto grafico di una etichetta



La nascita della Landor Associates

Nel novembre 1939, Landor fu introdotto da Glenn Wessels del California College of Arts and Crafts di Oakland.
Wessels lo invitò ad insegnare nel nuovo dipartimento di design industriale, durante la sua attività di insegnamento sottolineò soluzioni pratiche a problemi concreti.
Condusse anche un forum in cui "la pratica progettisti, insegnanti, architetti e dirigenti aziendali [poteva] studiare gli ultimi sviluppi nel campo. Nel 1940 Landor iniziò la sua attività di insegnamento, seduta in prima fila  c’era Josephine Martinelli.
Si innamorarono e presto si sposarono.

 

Walter Landor
Walter Landon e la moglie Josephine Martinelli, insieme fondarono la Landon e Associates.



Nel 1941, Walter Landor fondò, con la moglie Josephine Martinelli, la Walter Landor & Associates (WL & A) in un piccolo appartamento nella zona di Russian Hill a San Francisco lavorando sul tavolo del salotto.

Nel 1945, Walter Landor e Josephine Martinelli trasferirono il loro ufficio e lo studio al n° 556  di Commercial Street, nei pressi di Chinatown a San Francisco, vene ampliato il team per includendo nuovi membri. Landor continuò ad insegnare i fondamentali del design presso la Scuola di Belle Arti di San Francisco (oggi San Francisco Art Institute). Lì incontrò Rodney McKnew, uno studente e artista freelance che ben presto entrò nella in qualità di associato nello studio grafico ,gli Illustratori grafici: Francis Mair e Lillian Sader, entrambi ex di Chicago, anche essi aderirono allo studio WL & A. McKnew, Mair, e Sader rimasero con Landor per oltre 40 anni come Design Associates e senior staff.

Primi contratti della società furono di clienti su locali. Walter Landor e Josephine Martinelli collaborarono  per il design interrior per Joseph Magnin per grandi magazzini Lounge Pony nel Don Hotel, e per il primo progetto di marchi  fu per per la S & W Fine Foods a San Francisco.
La carenza di metallo durante la seconda guerra mondiale aveva costretto a passare dall’ inscatolamento di frutta e verdura a contenitori di vetro, e la S & W  aveva bisogno di un marchio innovativo e funzionale.
Il design di Landor pose il marchio in una posizione coerente su ogni etichetta, con il nome del prodotto al centro.
Questo rese per i consumatori più facile da leggere i contenitori e di conseguenza incrementar le vendite

Alla fine del 1940, Landor stava cercando nuove opportunità di affari e l'espansione al di là della zona di San Francisco. Walter Landor con la moglie Josephine si diressero verso la costa del Pacifico a Seattle. Jessica Myerson, un socio di Landor degli anni 1980,descisse il  viaggio di Walter e Josephine in cerca di nuovi clienti: "Walter e Jo salirono in macchina per cercare nuovi clienti p. E arrivati  a Seattle riuscirono  ad aquisire un contatto con  Sicks 'Select. E questo fu l'inizio dell’ occuparsi dei prodotti della birra. "
Sicks 'Select è diventò per lo studio WL & A la prima riprogettazione dell’etichetta della birra così come fu il primo cliente al di fuori della California.
Nel 1948 La Brewers Association (SBA) il progetto per Select Sicks 'conferirì alll’ etichetta per il primo premio. Landor continuò a ottenere un premio importante SBA ciascuno degli anni successivi.

La selezione per il progetto per Sicks richiamò l'attenzione di altri produttori di birra e condussero la WL & A verso una nuova direzione.
Queste etichette non solo portarono a Landor suoi primi premi di design, aprirono, nel corso del 1950, le porte a nuovi clienti in tutto il paese.
Landor non era più solo un progettista di San Francisco, lo studio Landor & Associates ora si era espanso con successo nel nord-ovest.
Appassionato del suo lavoro, è riuscì ad attirare clienti in una grande varietà di campi, con l'aggiunta di nuovo personale si trasferirsi in uffici più grandi.
Con una caratteristica mossa della sua personalità esuberante e con il suo stile di business originale, Landor nel 1964 comprò un vecchio traghetto in pensione ancorato nella baia di San Francisco, la Klamath, e lo trasformò in quartier generale della sua agenzia.

 


il traghetto Klamath


Riscrivere le regole

Fin dall'inizio Walter era favorevole ad un approccio orientato al cliente, divenne uno dei primi ad applicare la ricerca del consumatore al design del packaging. Durante i primi anni 1950 Landor, indosando un camice bianco da laboratorio, ha cominciato a esporre il suo packaging e il disegno delle etichette nei supermercati per sollecitare in-store risposte da parte dei consumatori.

Lewis Lowe, un associato allo studio L&A dal 1950-1971, accompagnò Landor in queste escursioni nei supermercati di quartiere dove "ci piacerebbe entrare e poi cominciammo a mettere i nostri progetti sugli scaffali iniziammo a muovere le cose attorno.
E alla gente chiedemmo che cosa avevano acquistato E avrei dovuto essere lì con una lavagna e un blocco per appunti e segnando su un lista di controllo se piacevano più i disegni ( label, packaging ecc.) se piacevano di più i nostri o quelli della concorrenza.
E ben presto la gente cominciò ad affollarcisi in torno, e poi il direttore del supermercato cominciò a pensare, 'Wow, questo sta distruggendo il nostro business', ci buttò fuori... E poi abbiamo dovuto trovare un altro negozio. "
L'unico supermercato dove Walter non ha avuto difficoltà a fare un pre-testing  dei i suoi disegni era Safeway, "perché abbiamo progettato graficamente così tanto prodotti per la Safeway che intervenne sul mangement  per venirci incontro." Andando fisicamente nei negozi e parlando direttamente alla clientela, Landor è divenne pienamente consapevole del significato del packaging come componente di marketing. Si rese conto quale aspetto della confezione fosse necessaria o per identificare i vecchi prodotti preferiti o indurre i consumatori a provare prodotti nuovi o migliorati. Con il packaging come una garanzia di qualità del produttore, esso divenne una promessa e un impegno per il consumatore.

 

Walter Landor
Walter Landor con un suo collaboratore durante un pre-test su punto vendita



"La confezione deve parlare"

Il lavoro di Landor ha contribuito a stimolare il movimento dei consumatori del post-Seconda guerra mondiale. "Quindici anni fa, un commesso poteva raccomandare una marca di sapone, pittura, piselli, o di caramelle.
Oggi, la confezione stessa deve parlare al consumatore.
" I suoi progeti grafici incorporano forme tradizionali e simboli riconoscibili, ma anche utilizzano nuovi materiali come il cellophane e le lamine metalliche. L'utilizzo di questi elementi combinati con nuove strategie di marketing e di vendita al dettaglio, Landor contribuisce in modo determinante nella creazione di una moderna estetica commerciale.

Nel 1951, Landor trasferisce la sua azienda in uno spazio più grande al n° 143  di Bush Street, dove ha attirato un pool di grande talento di designer commerciali e creativi.17 Don Short, un artista freelance che ha fatto dei lavori occasionali per Landor, entrò nella WL & A in qualità di art director .
In accordo con Rodney McKnew, Short divenne "executive officer- come il primo tenente che fa navigarte la nave."
Tra le prime realizzazioni di Short fu l'istituzione di uno studio per fotografare il cibo e altri prodotti, un'istituzione che continua fino ad oggi nella L&A, Landor e i suoi progettisti fatto buon uso dello studio grafico durante lo sviluppo di etichette per Bel-air, per il marchio di Safeway azienda di alimenti surgelati. Per il primo dei molti progetti per Safeway le fotografie di diversi ortaggi sono stati utilizzati con il profilo astratto di una foglia per dare l'idea di freschezza.

Nel frattempo, il successo di Landor con le etichette di birra continua.
Nel 1952 è stato invitato a tenere il discorso programmatico in occasione della riunione annuale della Brewers Association of America, tenutasi a Chicago. "Signori, le vostre etichette  se mostrano.
Di vendere la birra per te? "ciò ha sottolineato l'importanza di un ben progettato label per le vendite e il riconoscimento del marchio, che illustra le misure per la creazione di un tale progetto.
Con le i dirigenti alle aziende produttrici di birra presenti alla riunione dell'associazione, questa concetti ampliarono la clienterla di Landor includendo aziende del Midwest, di Milwaukee e St. Louis, così come quelli orientali a New York.

Nello stesso anno Landor divenne un membro fondatore del Packaging Designers’ Council (PDC).
Nel momento  in cui le maggiori aziende di Packaging Designers’ Council (PDC). 
Avevano la sede a New York o Chicago, l'appartenenza Landor nel PDC lo ha messo in una posizione ideale per promuovere i suoi servizi a livello nazionale soprattutto come un “perdente” rispetto a loro.
Due anni più tardi coraggiosamente dichiarò in un comunicato stampa, New York riconosciuta come la città design più importante della nazione fu in discussione da San Francisco. Landor portò un nuovo approccio  dell’ area occidentale degli Usa e una nuova immaginazione al campo del design.

Per Landor non ci sono due progetti uguali, non c’era nella WL & A un approccio al progetto grafico a “stampino”.
Ogni grafico doveva esprimere il prodotto o la società in modo univoco e raggiungere il consumatore in modo positivo e significativo.
La sfida è sempre stata la comunicazione: "L'abbiamo trovato molto, molto più semplice per arrivare a una soluzione di progetto che ci soddisfa esteticamente ed emotivamente più [quello che] davvero comunica con un pubblico di massa .... Questa è la nostra responsabilità. "

Un colpo di bourbon
Nel 1955, i proprietari della Stitzel-Weller Distillery dovevano  commercializzare un  cotenitore per la confezione di Natale per il loro bourbon Old Fitzgerald. Landor richiese al suo team di progettisti di andare oltre l’ ovvio e sviluppare il concetto di contenitore (Decanter)rin nuove direzioni. Il progetto definitivo, chiamato Candlelight,, è stato selezionato tra 50 possibilità.
Il contenitore Candlelight ragiunse la popolarità non solo a causa del suo look contemporaneo, ma anche per la sua utilità innovativa. L'imballaggio ha permesso al contenitore dono di funzionare come un candelabro, uno dei suoi tanti "post-impieghi utilizzati nella csa.
A Minneapolis, è stato segnalato che le donne compravano contenitori aggiuntivi avere un set  di portacandele, aumentato così Old Fitzgerald incrementando ulteriormente le vendite.
Il DecanterI è un film promozionale prodotto da Walter Landor Associates nel 1960, mostra dall'inizio alla fine-processo progettuale che si svikluppa in più proposte di Landor per Old whiskey Fitzgerald. Narrato daWalter Lamdor, il film rappresenta i team creativi illustrare e criticare i disegni, i progettisti industriali fabbricare modelli, e gruppi di ricerca che conducono focus group e test in un laboratorio supermercato di Landor. Tutto si svolge a bordo del famoso Klamath traghetto attraccato a San Francisco in cuilo studio Landor Associates aveva sede.

 

aaa
Walter Landon il Candlelight per la confezione omaggio del burbon Old Fizgerald prodotto dalla Stitzel-Weller Distillery



Una spruzzata di acqua
Arrowhead & Puritas di Los Angeles, un leader di bottiglie acqua per locali commerciali, ha voluto introdurre bottiglie di vetro da mezzo-gallone per la casa e il mercato della ristorazione. Contenitori in vetro di queste dimensioni erano ingombranti e pesanti, in particolare quando riempiti, che li rendevano scomodi da sollevare per persone sedute a un tavolo. Il design della bottiglia ha dovuto superare questa difficoltà.

I progettisti studiarono a fondo come venivano prodotte, e come il consumatore le usava. Il "la bottiglia inclinata" sviluppata da Landor, aveva due superfici piane, non doveva essere sollevato per riempire un bicchiere vuoto, né aveva bisogno di una maniglia per essere passato da persona a persona.
Le curve classiche della bottiglia somigliavano nella forma  ai flaconi di vetro dei primi del XIX secolo, e il suo movimento a dondolo faceva il contenitore facile da usare. Principale vantaggio del design, ha sottolineato Landor, era che "l'utente-inclinando la bottiglia [poteva] versare senza sollevarla." La squadra di progettisti di Landor avevano creato una caraffa elegante e pratica per conservare e servire acqua in bottiglia.
Il contenitore funzionò bene come auto-promotore delle vendite nei negozi e ristoranti e nelle case.
Dopo aver bevuto l'acqua, il consumatore potrebbe utilizzare la bottiglia per altri usi, la creazione di un in-home promemoria. La maggiore riconoscibilità del prodotto ha portato a maggiori vendite per Arrowhead & Puritas procurando a Landor premi e valutazioni positive da parte della critica.

 


Walter Landor il contenitore e l'etichetta per la Arrowhead & Puritas



La birra e la sua mutevolezza visiva

Nel 1956, con l'aumento dei clienti, così come del personale, uno spazio più ampio fu nuovamente necessario e Landor trasferisce la sua azienda in un edificio sul lungomare Pier 5.
Questa area espansa includeva uffici, studi e sale riunioni per gruppi di ricerca di nuova formazione. In una zona Landor installò "un ambiente di simulazione al dettaglio per aiutare i progettisti e clienti visualizzare i nuovi pacchetti nel contesto della realtà degli scaffali dei negozi." 
Da una posizione poco appariscente, i ricercatori poterono osservare i clienti al loro passaggio attraverso i corridoi con i loro carrelli, e poi li intervistare sulle confezioni che avevano scelto. Landor usò ampiamente questo metodo di ricerca sui consumatori e sul feedback per testare modelli di confezioni.

Durante la fine del 1950, la Landor & Associates è entrata nel mercato asiatico con una riprogettazione della birra Sapporo, il marchio più antico e più venduto in Giappone.
Dopo 83 anni, Sapporo per la prima volta aveva iniziato a confezionare la sua birra in lattine.
L'elemento visivo chiave era la stella rossa del marchio che evocava le immagini della bandiera giapponese.
Landor sostituendo il cerchio rosso della bandiera con la stella posta su uno sfondo bianco. Questo simbolo rosso-e-bianco identificò il prodotto come distintamente giapponese.

Per le confezioni per le esportazioni, Landor fornì diverse altre combinazioni di colori.
Per il progetto Hong Kong usò una stella di rame e un fondo color crema destinato a ridurre l'impatto visivo dei colori nazionali del Giappone in questa regione. La fascia d'oro curva sviluppati
 dai progettisti di Landor è servito a diversi scopi.
La S stilizzata di Sapporo ha creato un immagine di sfondo simile al asiatico simbolo dello yin-yang Il nome del marchio, stampato in inglese e che domina la metà inferiore della lattina, ha sottolineato l'influenza americana sui prodotti giapponesi dopo la seconda guerra mondiale.

 

Walter Landor
Walter Landor in una immagine con la nuova confezione giapponese della birra Sapporo



Tutti a bordo!
Nel 1964, Walter acquistò per 12.000 dollari la Klamath un traghetto in pensione, lo trasformò il suo interno  in spazi per uffici, e si trasferì la sua compagnia a bordo.

 

Walter Landor
Walter Landon "capitano" del Klamath


Questa mossa migliorò notevolmente la reputazione dell'azienda per innovazione e creatività, ma ha anche fornito più spazio per espandere le capacità di progettazione e consulenza, compresa la disciplina che divenne nota come corporate identity.
Unire l'utile al piacere, la Klamath ha ospitato convegni d'affari, eventi culturali e feste.
Anche se l'azienda alla fine diventatò troppo grande per il traghetto alla fine del 1980 e si trasferì nella sua sede attuale al 1001 di Front Street a San Francisco, la comunqueKlamath resta il suo segno distintivo aziendale.

 

Walter Landor
1960 Walter Landor e il suo staff sul ponte del Klamath nuova sede della Landor & Associates



Dal 1970 l'azienda aveva cambiato il suo nome Landor Associates, con sede uffici in Asia, Europa e Sud America, e conquistò fama mondiale.  La Grafica per le compagnie aeree internazionali e nazionali diventò una nuova area di competenza.

Intervista del 1977 a Walter Landon

 

Walter Landor
Walter Landon con sullo sfondo studi per marchi



Durante l'ondata di fusioni aziendali prevalenti nel 1980, le società venivano rinominate, riconfigurato, e riconfezionato in misura senza precedenti. Ancora una volta Landor ha ampliato i suoi servizi di consulenza, questa volta per includere la denominazione del prodotto e dell'azienda, interni di negozi, segnaletica, e store design esterno oltre alla corporate identity e della confezione progettazione tutte guidate dalla ricerca sul consumatore.

Nel 1989, all'età di 76 anni, Landor si godeva il suo ritiro, pur mantenendo il titolo di fondatore della società. Ma questo era più che un titolo onorifico, Landor ha continuato a svolgere un ruolo attivo con la società, sia visitando la sede di San Francisco che viaggiando regolarmente per rimanere in contatto con i clienti,  coi progetti e coi vecchi amici

 

Walter Landor
Walter Landor ritratto sulla passarella di accesso al Klamath



Un patrimonio di ampia portata
Walter Landor era una forza guida nel campo delle identità aziendali, del marchio, del logo e del packaging.
Un visionario che ha aperto la strada all'uso del progetto e immagine grafica aziendale come strumenti di marketing, Landor ha contribuito a creare e sviluppare alcuni dei più noti marchi attuali.
Grazie alla creatività innovativa supportata da ricerche di mercato solide e  caratterizzate  da un rigoroso pensiero strategico, Landor Associates ora gode di una posizione come una delle aziende di design più nota del mondo.

Migliaia di loghi e le identità dei prodotti  che le persone incontrano ogni giorno intorno a ogni parte del mondo, sono stati generati dalla Landor Associates. Il sogno di Landor di arricchire l'esperienza umana attraverso la progettazione continua vive nella società che porta il suo nome.

 

Walter Landor
Walter Landor



Intervista del 1977 a Walter Landon
Egli ha anche disegnato le identità aziendali per le compagnie aeree, tra cui Alitalia , British Airways , compagnie aeree in Giappone, Delta Air Lines , Cathay Pacific Airways e Singapore Airlines

Nel 1994 la Smithsonian Institution dedicò a Walter Landor una collezione permanente di suoi disegni e imballaggi.
Landor morì nel 1995 all'età di 81 anni il giugno 1995  ma la sua opera è portata avanti dalla società che porta il suo nome.

Nel 1989 la Landor & associates la società venne acquistata dalla compagnia pubblicitaria Young & Rubicam e divenne parte della compagnia di servizi mediatici WPP Group PLC.

Nel 1994 la Walter Landor-Landor Associates Collection fu posta nel National Museum of American History: essa include molte carte personali e documenti di lavoro di Walter Landor, racconti orali provenienti da un progetto di archivio e i materiali del portfolio di Landor, inclusi molte note originali del designer.

L’ agenzia Landor offre molti servizi legati alla identificazione di un'azienda, ricerche e valutazione di branding, sistemi di nomenclatura e denominazione, design di "corporate idendity" e design di sistemi di imballaggio opera.
La compagnia ha 24 uffici in 16 paesi.

L' agenzia di Londra in un filnato.

L'agenzia di Parigi in un filmato

 


1984 Lo staff della Walter Landon Associates studia il nuovo marchio della CocaCola



L'azienda ha lavorato e lavora per le seguenti compagnie:
3M Scotch-Brite,.G. Ferrari, Abba Seafood, Abertis, ADIA, AEON, Alcatel-Lucent, Alfa Romeo, Alliés
Altex, AmorePacific, Armor Holdings, Australian Stock Exchange, Australian Wool Innovation (AWI)
Austrian Airlines, AZA, Azimut Benetti, Baltimore city, Banana Republic, Batelco, BDO International
Biltmore Estate, bmi , Boehringher Ingelheim, Bonduelle Italia, BP, British Airways. Brocade, California Chamber of Commerce, Callard & Bowser-Suchard, Cemex, Centravis, Chandon Estates,Charles Schwab
Chicago Public Library, Cincinnati USA, Citi, City of Roanoke, Cobra Beer Columbia University Medical Center, Commercial Bank of Dubai, Cosmopolitan Cosmetics , Council on Foreign Relations, CureSearch, Dairy Farmers, Danone,.DIM, Direct Marketing Association, Dole, Dow Corning, Dresdner Bank, Dreyer's, EarthLink, Earthpark, Element Six. Emaar, Emirates National Oil Company, Entenmann's
EOS, EP Naturprodukte, Eti chocolate, European Patent Office, Evian,.Exploratorium, F.lli De Cecco di Filippo Fara S.Martino S.p.A.,.FedEx, Fiorucci Food, First Graduate, Foster's, Genworth Financial, GMV, Grove Park Inn Resort & Spa.,Gulf Air, H&R Block, Harmony Pharmacy & Health Center, Hartmann Verpackung, Heart Foundation, Hilton, Hindustan Construction Company, HSBC,.I.O.C., Ideal Standard,.Idearc, Innovene, Interpipe, Intuitive Surgical, iShares, ITT, IZair, Japan Airlines, Japan Down Syndrome Network, Jet Airways, Kellogg's, KG EOS Holding, Kraft, Kronenbourg, La Fondation Motrice, La Marque Verte, Land Rover, Latin Trade, Latina, Levantina, LG Electronics, Lottomatica, Madrid Tourism, Marazzi, Masafi, Maybourne Hotel Group, Miller & Green, MillerCoors,
Milupa, Mizone, Modelo, Morrisons, Museum of Television & Radio, Mövenpick, Mövenpick Ice Cream, Napa Valley Vintners, National Underground Railroad Freedom Center, NCAA, Neocate, Nestlé, New York Stock Exchange, Novotel Hotels, O, P e Q Observer Group, Oman Oil, One Degree
Pakistan International Airlines,.Pan Pacific Hotels and Resorts,.Panasonic, Panorama, Pathé, PepsiCo, Philip Morris, Phoenix Companies, Pick n Pay, Preem Petroleum, Procter & Gamble, Pronatura
Qualcomm, Reckitt Benckiser, Reliance ADAG, Research In Motion, Robust Group, Rodman, Rolex, S7, Samsung, Sandoz, SBM, SBS Transit, Seagate Technology, SECCO, Secret, Smiths Food Group, Stabburet, Super Bow, Taj Hotels Resorts and Palaces, Texas Instruments, The Bank of East Asia, The Government of Hong Kong, The PGA of America, Thomas', TNK Lubricants, Tokyo Station City, Tomra Systems, Tostitos, Traidcraft, transavia.com, Tree Top, Tropicana, Tsingtao Beer, U.S. Department of Homeland Security, U.S. Marine Corps, U.S. Treasury, Union Properties, United Football League, United Negro College Fund, USTA, Verizon Wireless, Vicks, Volvo, Westfield, Worldeka, Wrigley, YWCA, Zoom Eyeworks. .

Walter Landor Walter Landor Walter Landor M Walter Landor Walter Landor

1940 Walter Landor, Walter Landor Associates etichetta per la Silk Selct Beer,nel1948 fu premiata dalla Brewers Association

 

1960 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per Del Monte

 

1960 Walter Landor, Walter Landor Associates applicazione alla confezione di un prodotto del marchio per Del Monte

 

1960 Walter Landor, Walter Landor Associates applicazione alla confezione di un prodotti del marchio per Del Monte esposti nella grande distribuzione

 

1960 Walter Landor, Walter Landor Associates applicazione alla confezione di un prodotto del marchio per Del Monte

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1967 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la linea aerea Alitalia

 

1967 Walter Landor, Walter Landor Associates timone degli aerei per la linea aerea Alitalia

 

1967 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio e studio dell applcazione sugli aerei per la linea aerea Alitalia

 

1966 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Bank of America

 

1966 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Bank of America applicato

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1969 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio Lewis's per la Levi Strauss & Co

 

1970 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Cotton Corporate

 

1974 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Havaiian Airlines

 

1974 Walter Landor, Walter Landor Associates timone degli aerei della per la Havaiian Airlines

 

1974 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei della per la Havaiian Airlines

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1975 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Thay Airlines

 

1975 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei della Thay Airlines

 

1977 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per Marlboro per la Pall Mall

 

1977 Walter Landor, Walter Landor Associates aplicazione al packaging del marchio per Marlboro per la Pall Mall

 

1979 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Frito Lay

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1979 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio Squirt

 

1979 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per al compagnia aerea Us Airways

 

1980 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la compagnia aerea Scandinvian Airlines, uil mmarchiop fu usato fino al 1990

 

1980 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio applicato sugli aerei della compagnia aerea Scandinvian Airlines

 

1981 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per al compagnia aerea Air California

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1981 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea delgli aerei della compagnia aerea Air California

 

1982 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la 20 th Century Fox

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates restiling del marchio per Coca-Cola

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates restiling del marchio per Coca-Cola

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per Dole

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates etichetta su banane aplicazione del marchio per Dole

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates etichetta e aplicazione su prodotti del marchio Dole

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per lacompagnia aerea Brithish Airways che fu utilizzato fino al 1997,

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates aplicazione del marchio per la compagnia aerea Brithish Airways alla livrea di un aereo

 

1984 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei della compagnia aerea Brithish Airways

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1985 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio ahlens

 

1986 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio US Sprint

 

1986 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio WWF

 

1987 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la Fuji Film

 

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la compagnia aerea JAL Japan Airlines

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei della la compagnia aerea aerea JAL Japan Airlines

 

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la compagnia aerea Northwest Airlines

 

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la compagnia aerea Northwest Airlines

 

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per la compagnia aerea Northwest Airlines

 

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei per la compagnia aerea Northwest Airlines

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1989 Walter Landor, Walter Landor Associates livrea degli aerei per la compagnia aerea Northwest Airlines

 

1991 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per Valio

 

1992 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per le olimpiade di Atlanta 1996

 

1992 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio perr NEC

 

1994 Walter Landor, Walter Landor Associates marchio per FedEx

Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor   Walter Landor

1994 Walter Landor, Walter Landor Associates vestizione con il marchio FedEx

 

Walter Landor, Walter Landor Associates packaging per la PABCO Fibreboard Corporation azioenda specializzata in rivestimenti vinilici

 

Walter Landor, Walter Landor Associates packaging per la Kellog's

 

Walter Landor, Walter Landor Associates packaging per la Kellog's

 

fine anni 50' Walter Landor, Walter Landor Associates packaging per Sapporo Bier

                 
                 
grafica expo web stampa arte photo mappa bibliolink home  

sito ottimizzarto per 1024 x 768 px


webmaster Aldo Gorlaaa