MICHAEL BEIRUT


Michel Beirut


Michael Bierut è nato nel 1957 a Cleveland nell’Ohio.
Ha vinto centinaia di premi di design grafico e i suoi lavori sono esposti nei musei permamenti più conosciuti tra cui: il Museum of Modern Art (MoMA) e il Cooper-Hewitt Design Museo Nazionale di New York, la Biblioteca del Congresso a Washington, il San Francisco Museum of Modern Art (SFMOMA), il Denver Art Museum, il Museum für Kunst und Gewerbe di Amburgo, in Germania, e il Museum für Gestaltung di Zurigo, in Svizzera Bierut servito come il presidente nazionale della American Institute of Graphic Arts (AIGA) dal 1998 al 2001.
Michae Bierut è attualmente critico di graphic design presso la Yale School of Art, ed è anche il co-editore di tre antologie di progettazione grafica.
È anche uno scrittore fondatore del Design Observerblog con Rick Poynor William Drenttel e Jessica Helfand.
Bierut è anche noto per il suo coinvolgimento nel famoso film Helvetica diretto da Gary Hustwit.

 


Michel Beirut

 

Sin da giovane Michel Beirut fu influenzato dal manuale "Graphic Design" di Armin Hofman e Milton Glaser .
Studiò al College of Design, Architecture, Art and Planning presso l'Università di Cincinnati, dove nel 1980 si laureò.
Durante i suoi studi fece uno stage che gli permise di conoscere Chris Pullman, un'altra medaglia AIGA.
Michael Beirut con di Chris Pullman lavorarono per la WGBH una stazione televisiva pubblica di Boston.

 


Michel Beirut

 

Nel 1980 Bierut ottenne il suo primo lavoro in una importante agenzia di design grafico di Massimo e Lella Vignelli a New York City, lavorando per 10 anni alla Vignelli Associates di cui diventerà più tardi vice presidente.

Dal 1990 entra nel gruppo dello studio di design Pentagram come creativo di identità aziendali e soluzioni grafiche editoriali.
Pentagram è uno studio di design fondato a Londra nel 1972 da Alan Fletcher, Theo Crosby, Colin Forbe , Kenneth Grange e Mervyn Kurlansky
Ora ha uffici a Londra , New York , San Francisco , Austin e Berlino.

Nel 1978 Colin Forbes costituì la sede di New York con come partner i graphic designer Peter Harrison e Woody Pirtle .
Nel 1990-91  si aggiungono Michael Bierut, Paula Scher duegraphic designer e James Biber un architetto.
In seguito la sede di New York si trasferì in un edificio al 204 della Fifth Avenue, un edificio progettato da CPH Gilbert , dove l’agenzia risiede ancora.
Ora, nella sede di New York ci sono otto partner tra cui Bierut, Scher, Michael Gericke, Abbott Miller, Luke Hayman , Emily Oberman, Natasha Jen e Eddie Opara.

 

 


porta di ingresso, facciata e interni, sala delle conferenze e area creativa, del Pentagram studio di New York al 204 della Fifth Avenue



Michael Beirurt come socio dello studio Pentagram ha avuto numerosi clienti quali: l'Alleanza per il centro di New York, Benetton, il Consiglio di Fashion Designers of America, Alfred A. Knopf, la Walt Disney Company, Mohawk Paper Mills, Motorola, MillerCoors, il Toy Industry Association, Princeton University, Yale School of Architecture, New York University, il Fashion Institute of Technology, la Brooklyn Academy of Music, la Biblioteca del Congresso, il Museo del Sesso, ed i New York Jets.Michael Bierut ha fatto progetti come "I Want To Take You Higher", che era una mostra sulla dell'era psichedelica per il Rock and Roll Hall of Fame, fu anche consulente di design per United Airlines.

 


Michel Beirut nel Pentagram studio



Dwell si rivolge a lui per la progettazione di libri e Fast Company ottiene la sua opinione sul marchio aziendale.
Recentemente ha sviluppato una nuova segnaletica e di identità per l'espansione del Morgan Library Museum.
Ha anche sviluppato la grafica ambientale per la costruzione del New York Times, così come ha progettato la Glass House per i Phillip Johnson e ridisegnato la rivista "The Atlantic".
Ha creato strategie di marketing per William Jefferson Clinton Foundation e sviluppato un nuovo marchio strategia e l'imballaggio per Saks Fifth Avenue.

Il film di animazione del 2011 999 fonts in 60''diun team diretto da Michel Beirut per pubblicizzare il libro di Simon Gardfield "just my type" edito da Peguin book

Il film helvetica
Il film documentario "Helvetica" fu girato nel 2006 da Gary Hustwit.

 


Gary Hustwit



Helvetica è un lungometraggio indipendente che ha come tema la  tipografia, il disegno grafico e la cultura visiva globale.
Esso esamina la proliferazione di un tipo di carattere (che ha celebrato il suo 50 ° anniversario nel 2007), come parte di una conversazione sul modo in cui influisce sulla nostra vita.
Il film è un'esplorazione degli spazi urbani nelle principali città e il carattere tipografico Helvtica che li abita, e anche una discussione fluida con designer grafici di fama internazionale sul loro lavoro, il processo creativo, e le scelte e l'estetica dietro l'uso di tipo.

Il film "Helvetica" comprende il mondo del design, la pubblicità, la psicologia, e la comunicazione, e ci invita a dare una seconda occhiata alle migliaia di parole che vediamo ogni giorno. Il film è stato girato in alta definizione sul posto negli Stati Uniti, Inghilterra, Olanda, Germania, Svizzera, Francia e Belgio.

Gli intervistati in Helvetica includono alcuni dei nomi più illustri e innovativi del mondo del design, tra cui Erik Spiekermann, Matthew Carter, Massimo Vignelli, Wim Crouwel, Hermann Zapf, Neville Brody, Stefan Sagmeister, Michael Bierut, David Carson, Paula Scher, Jonathan Hoefler , Tobias Frere-Jones, Experimental Jetset, Michael C. Luogo, Norm, Alfred Hoffmann, Mike Parker, Bruno Steinert, Otmar Hoefer, Leslie Savan, Rick Poynor, e Lars Müller.

Il film "Helvetica" ha avuto la sua prima mondiale al South by Southwest Film Festival nel marzo 2007. Il film ha poi girato film festival, eventi speciali, cinema e case d’arte  in tutto il mondo, girando in più di 300 città in 40 paesi. Ha avuto il suo primo passaggio televisivo  su BBC1 nel novembre 2007, su PBS nell’ autunno 2008. Il film è stato nominato per l’ Independent Spirit Award 2008 ed è stato finalista per il Design Museum di Londra "Disegni of the Year" Award,inoltre un estratto del film è stato incluso in una mostra al Museum of Modern Art di New York.

trailer del film Helvetica con tipografo

trailer del film Helvetica ambientato in Germania con intervista a Erik Spiekermann

trailer del film Helvetica ambientato negli USA

video di Michael Beirut sulla creazione del logo per la Miami orchestral academy, recentemente spostato in un nuovo campus progettato dall' architetto Frank Gehry (selezionare il link e scorrere la pagina web e trovare il video) New World Symphony


.

Michel Beirut manifesto per un mostra sui collagea diKurt Switers dal 1935 al 1945, tenutasi alla Galt Gallery

 

Michel Beirut logo per un mostra sui collage diKurt Switers dal 1935 al 1945, tenurasi alla Galt Gallery

 

1969 Michel Beirut maifesto per la nuova sde dell' "Architectural league NY" di New York

 

2010 Michel Beirut manifesto per pubblicizzare il programa di una serie di eventi e per la Yale School of Architeture, "intitolato: "Yale School of Architeture Lectures, Symposium and ezibiton fall 2010"

 

2009 Michel Beirut maifesto per pubblicizzare un intervento di dell' architetto James Stirlingdi alla Yale School of Architeture "

       

2010 Michel Beirut copertina per i 100 anni della rivista Poetry

 

2010 Michel Beirut marchio per i 100 anni della rivista Poetry

 

2007 Michel Beirut restilg del marchio per il Buletin of the Atomic Scientists un gruppo di pressione formato nel 1945 dai scienziati del Progetto Manhattan.

 

2012 Michel Beirut logotipo ed dentità visiva per una mostra sul valore dell'acqua, con dipinti e sculture di 40 artisti contemporanei, la mostra si è tenuta ed è stata organizzata dalla Cathedral Church of Saint John the Divine.

 

Michel Beirut pubblicità dinamica per l'associazione ecologista Green Patriot,la pubblicità il 4 luglio coinvolse 60 autobus a Cleveland, Il design grafico è stato organizzato in collaborazione con il progetto Canarie: Paesaggi del cambiamento climatico, una mostra in mostra fino al 10 agosto presso il Cleveland Museum of Natural History.

       

2002 Michel Beirut manifesto per pubblicizzare il conegno per la Yale School of Architeture, "intitolato: "Yale School of Architeture

 

2007 Michel Beirut manifesto per pubblicizzare il convengo dedicato alla seduzine come sensazione del desiderio nei progetti di architetti per la Yale School of Architeture,

 

2007 Michel Beirut logotipo del manifesto per la Yale School of Architeture,

 

2007 Michel Beirut spilla "American Smile"per l'edizione speciale del 150° anniversario della rivista The Atlantic, intitolata "Anericna ideas" con la partecipazione di numerosi design grafici, Beirut ottenne ua menzione speciale

 

2007Michel Beirut manifesto per uno spettecolo teatrale "Edward Albey the American Dream" per il Theate S3

       

2010 Michel Beirut logotipo per la Big Ten Conference un associazione di sport che ragguppa 10 colege universitari americani fondata nel 1895

 

2009 Michel Beirut marchio per la The Cornell Laboratory of Ornitology un associazione per promuovere la comprensione della natura ;e dicoinvolgere persone di ogni età a conoscere gli uccelli e proteggere il pianeta.

 

2009 Michel Beirut particolare del marchio per la The Cornell Laboratory of Ornitology

 

2009 Michel Beirut logotipo per la President Lincoln’s Cottage at the Soldiers’ Home realizzato per il 200 anni dalla nascita di Lincon e per il restauro del Lincon Cottage dove i Lincoln e la sua famiglia spesso riparati durante gli anni di guerra della sua presidenza.

 

2009 Michel Beirut immagine per la President Lincoln’s Cottage at the Soldiers’ Home realizzato per il 200 anni dalla nascita di Lincon

         

2007 Michel Beirut logotipo per la mostra Kink: Geography of the Erotic Imagination,” tenutasi al Museum of Sex di New York

 

2010 Michel Beirut marchio per il Fashion Law Institute di New York che forma avvocti e studenti di design nelle aree del diritto che interessano l'industria della moda

 

Michel Beirut logotipo per il Blillboard una una rivista internazionale di notizie dedicata alla musica e l'industria della musica e per il suo sito web

 

Michel Beirut logotipo

   
                 
                 
grafica expo web stampa arte photo mappa bibliolink home  

sito ottimizzato per 1024 x 768 px


webmaster Aldo Gorlaaa